Incontenibile

Sono fatte così, religiose o statali che siano. Le istituzioni rigide cercano di assimilare il nuovo, di neutralizzarlo assorbendolo in sé, come un vecchio otre che fa suo il vino. Quasi sempre riescono. Le curie sono infatti colme di monsignori che un tempo sognavano riforme. Quanti processi sono presieduti da chi, in gioventù e in eskimo, tirava pietre contro i palazzi di giustizia! Se però il nuovo resiste e non demorde, allora avviene lo strappo e lo si getta via come rifiuto. Ma è normale che avvenga. Il nuovo è incontenibile nel vecchio.

Mc 2,18-22 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mc+2%2C18-22&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1