Mi viene un dubbio

Certamente è un errore di stampa o, più antico, di copiatura. C’è un non di troppo. Stando a questa pagina di vangelo, Gesù avrebbe raccomandato ai suoi di non farsi chiamare maestro, né padre né guida. Ora, la chiesa è stracolma di maestri e maestre delle novizie, di padri e madri superiore, di guide spirituali per tutti i gusti. È impossibile che un comando diretto del Signore sia così sfacciatamente disatteso. È lì, nero su bianco, senza possibilità di duplice interpretazione. Dunque è certo che quel non è frutto di interpolazione. Eppure i manoscritti più antichi attestano la sua presenza: Gesù disse davvero non. Ahi… Qui molti devono cambiare nome e titolo o, più importante, cambiare atteggiamento e concezione di sé. https://youtu.be/8bRnZkZWncc

Mt 23,1-12 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+23%2C1-12&Cerca=Cerca&Versione_TILC=2&VersettoOn=1

Dare

Senza bilancia, così è l’amore. Date e vi sarà dato. Perché solo una mano vuota può essere colmata. Il pugno stretto che chiude e trattiene, non può vedere aggiungere altro. Chi invece non teme di dare, sperimenta ogni giorno la sorpresa di ricevere. Più aiuti, più aiuterai. Se il lago trattenesse l’acqua, diverrebbe uno stagno melmoso. Facendola scorrere fino al mare, ne riceve di sempre nuova. https://youtu.be/8bRnZkZWncc

Lc 6,36-38 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Lc+6%2C36-38&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Nessuno lo ha mai visto

Sapete che è stato detto: ama! Sì, lo sappiamo. E sappiamo anche che solo chi vede gesti d’amore può credere che Dio è Amore, perché Dio nessuno lo ha mai visto. Vi vogliamo dunque fare un regalo, che vi accompagnerà da domani a giugno. Ogni domenica sera, a partire dalle 19:00, uscirà un video che, con musica, testi e foto, vi darà delle aperture sulle “opere di misericordia”, una sorta di vademecum di chi vuole amare come Dio ama. Testi e foto saranno quelli del nostro ultimo libro “Nessuno lo ha mai visto”. I video rimarranno poi sempre disponibili, occorre però iscriversi gratuitamente presso il seguente sito: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdytpd4r-QJdVQOwIXOTfXr8IRFl96qUOQljFp55FD-6wHNAQ/viewform

Il libro: https://lalocandadellaparola.com/i-nostri-libri/

Mt 5,43-48 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+5%2C43-48&Cerca=Cerca&Versione_TILC=2&VersettoOn=1

Sempre

Agli altri, quelli che credevano solo per tradizione popolare, a loro andava bene, ovvio. Ma a chi non aveva una semplice infarinatura religiosa suscitava molte perplessità. Fiutavano una sorta di relativismo nei suoi discorsi. Temevano che i valori non negoziabili sarebbero stati alla lunga svenduti. Allora, per pulire i pensieri di tutti, svelò i suoi: Chi si arrabbia con il proprio fratello sarà sottoposto al giudizio; e chi gli dice stupido andrà davanti al tribunale superiore. E così scoprirono che non era affatto un relativista, ma un assoluto radicale. Un convinto irremovibile radicale della misericordia, senza eccezioni, a qualunque costo, sempre. Iscriviti gratuitamente per accedere ai video https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdytpd4r-QJdVQOwIXOTfXr8IRFl96qUOQljFp55FD-6wHNAQ/viewform

http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+5%2C20-26&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Chi ancora?

Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chiunque chiede riceve. Ma poi, nella vita, poche volte accade e, a furia di porte chiuse e domande inascoltate, non ci si crede più. E così passa pure la voglia di chiedere a Dio che, fra un po’, si iscriverà anche lui alle liste di collocamento. Chi gli chiede più nulla? E ancora: chi vuole risolutamente qualcosa, tanto da chiederlo ad ogni respiro? Vogliamo ancora qualcosa? Chi ancora fa agli altri ciò che vorrebbe facessero a lui? Chi, alle loro richieste, risponde sì, rendendogli possibile credere ancora? https://lalocandadellaparola.com/i-nostri-libri/

Mt 7,7-12 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+7%2C7-12&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Il segno

L’abbiamo già detto: molti lasciano il segno nella nostra vita, chi di santità, chi di fatica. “E io che segno lascio?”, ci chiediamo impauriti. Per lasciare un segno positivo, bisogna essere segnati dall’amore di Dio. Preoccupiamoci dunque di questo, di avere lo Spirito. Non curiamoci troppo dei segni che lasciamo, perché le tracce migliori le lascia chi cammina spedito, guardando avanti. Le più belle testimonianze d’amore sono quelle che non ci accorgiamo nemmeno di dare.  https://youtu.be/TOvmTjKBPoI

Lc 11,29-32 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Lc+11%2C29-32&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Fratelli nei cieli

Voi dunque pregate così: Padre nostro… E molti si fermano qui, perché nessuno glielo ha insegnato, e ormai sono molti. Altri si fermano qui, come capitò a Francesco d’Assisi, perché oltre non sanno andare, incantàti dall’avere Dio per padre e madre, e scoprirsi dunque tutti fratelli. Ma se facciamo fatica a trovare Dio, possiamo fare il cammino a ritroso: partire dai fratelli per giungere al Dio genitore di tutti. Per questo dobbiamo insegnare due cose ai nostri figli: recitare il Padre Nostro; praticare la fraternità universale. https://youtu.be/TOvmTjKBPoI

Mt 6,7-15 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+6%2C7-15&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Sei con me

Tutti vorremmo essere dei leader, dei capi forti e seguiti da molti. Alcuni di noi forse lo sono davvero. Di certo però, tutti seguiamo qualcuno. Abbiamo i nostri punti di riferimento che ci orientano la vita. Ai tempi della Bibbia non si usava dire leader ma pastore. Gesù, nella solitudine del deserto, sceglie e risceglie come sua unica guida Dio: Il Signore è il mio pastore! E noi scegliamoci un pastore vero, non uno di quelli che, all’arrivo del lupo, rivela d’essere solo un mercenario. È nelle fatiche che si svela l’amico. È nella valle oscura che il vero Dio è con te.    Guarda: https://youtu.be/TOvmTjKBPoI

Sal 23 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Sal+23&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1