Salire da soli?

Perché rifiutare un aiuto, irrigidirsi di fronte a una mano tesa? Perché far sempre la parte dell’adolescente stizzito, dell’orgoglioso che non ha bisogno di nessuno? Avevano creduto in lui e si offrì di liberarli dalla schiavitù del peccato, dalla dipendenza dalle cose, dalla programmazione della propria vita, dalla paura delle critiche. Avevano creduto in lui, ma non abbastanza. Credevano di più nelle loro presunte forze, volevano salire da soli. Non abbiamo bisogno di nulla – gli dissero – trattandolo peggio di un noioso venditore porta a porta.

Gv 8,31-42 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Gv+8%2C31-42&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1