Lasciamo che

Cosa sarà poi questo lasciare, spesso inteso come abbandonare? Leggendo tutto il vangelo e guardando l’intera vita di Gesù, c’è da escludere che proponesse ai suoi seguaci di fare uscire dalla loro vita genitori, fratelli e figli. Non c’è da buttar fuori nessuno. Questo lasciare sarà piuttosto un allentare la presa, rinunciando al possesso, al diritto d’esclusiva e al ruolo. Le stesse circostanze della vita, ci portano a volte ad essere genitori dei nostri genitori o figli dei nostri figli. Lasciamo dunque che altri, a centinaia, abbiano per noi funzione paterna o materna, filiale o fraterna. Che cos’è la vita eterna se non questo?

Mc 19,28-31 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mc+10%2C28-31&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1