Città di Dio

13 e 17, toccaferro e toccasana. Ognuno ha i suoi numeri su cui puntare fortune ed evitare sfortune. Anche le religioni hanno i loro numeri simbolici e la Bibbia ne è colma: 3, 7, 12 e multipli vari. La Nuova Gerusalemme dell’apocalisse poggia su 12 colonne sulle quali sono scritti i 12 nomi dei 12 apostoli. Per ognuno dei punti cardinali vi sono nelle mura della città 3 porte, per un totale di 12. Perfetto. La città della vera religione è perfetta. Ma Dio non è religioso e ama sfuggire ai numeri e ai calcoli di chi crede di aver in tasca la verità. La città non ha alcun tempio! Perché Dio e l’agnello Gesù sono il tempio. Ecco: Dio ha smesso di essere tra le mura di questa o quella religione, catalogabile in cifre perfette di regole devote. Con l’agnello Gesù è morta la religione degli uomini ed è risorta la Spiritualità del Dio tra noi.

Ap 21 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Ap+21%2C10-14.22-23&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1