Come se noi

Dovrebbe alimentare la nostra gratitudine ed allargare le maglie strette del cuore. Spesso invece ci gonfia a dismisura e ce ne andiamo in giro impallonati come un tacchino che fa la ruota credendosi un pavone. Chissà perché meno abbiamo lottato per qualcosa, più la consideriamo nostra. Più gratuitamente abbiamo ricevuto, meno gratuitamente diamo. Buffi che siamo a vantarci della nostra nazionalità, del nostro colore, della nostra lingua e persino della nostra “fede”. Come se noi avessimo scelto di nascere qui e gli “altri” avessero scelto di nascere “altrove”, magari in un campo zingari o in una casetta nella foresta di banani. E noi a vantarci, a vantarci e a sparare per difendere ciò che non è nostro, ciò che ci è stato semplicemente dato gratuitamente.

San Barnaba apostolo Mt 10,7-13 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+10%2C7-13&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Photo by Jake G.