Sintonia

L’incantesimo l’aveva reso muto, non sordo. Per quale motivo quindi gli domandavano con cenni quale nome imporre al bambino? Fa sorridere la scena di questi che, comunicando con Zaccaria, di fatto lo imitano. Succede lo stesso quando si parla ad uno straniero usando una terza lingua, straniera a sua volta per entrambi: si tende a compiere gli errori dell’altro. Assumiamo l’accento, la postura, le espressioni, il tono di voce degli altri pur di arrivare, pur di farcela a comunicare. Siamo dei grandi imitatori inconsapevoli! Sembra proprio che una legge più forte di noi ci spinga alla sintonia.

Natività Giovanni Battista Lc 1 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Lc+1%2C57-66.80&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1