Il gusto

DA DILI, TIMOR EST – La Ai Dila, da noi papaya, si può cogliere a seconda delle necessità. I fiori, scottati in acqua bollente, sono un erba amarissima. Il frutto verde, anch’esso bollito, è un ottimo contorno. Il frutto maturo è quello dolcissimo che conosciamo. Non c’è un momento “giusto” per cogliere, dipende dalle necessità. Maria non scelse la parte migliore perché quella di Marta era peggiore. Scelse la parte migliore nel senso che scelse la sua. Marta invece agitandosi e affannandosi nel controllare quali parti avessero scelto Maria e Gesù, perse il gusto della propria, dolce o amara che fosse.

Lc 10,38-42 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Lc+10%2C38-42&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

DIFFONDI LA LOCANDA DI TIMOR TRA GLI AMICI