Il soldato buono

Avevano superato enormi barriere. Rancori e diffidenze, distanze religiose e culturali, erano svanite di fronte alla sua bontà. Questo militare pagano occupante aveva costruito la loro sinagoga e per questo lo ritenevano meritevole di aiuto. Lui invece si dichiarò non degno e dalla logica del merito passò a quella della gratuità. Nemmeno in Israele aveva trovato una fede così grande – disse il maestro – e il servo del centurione venne trovato guarito.

Lc 7,1-10 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Lc+7%2C1-10&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1