Prendi la coperta e…

Vuoi guarire? Che domande… Eppure non sempre è così. Spesso investiamo energie a non più dire per star dietro ai bisogni di qualcuno a cui però non basta mai. Si innesca un circolo, il gioco tossico del soccorritore: tu godi a sentirti accudito, io a sentirmi buono. L’amore vero, invece, fa crescere l’altro. L’amore capisce quando fasciare le ferite o quando è ora di spingere a viversi la vita. Àlzati, prendi la tua coperta e cammina!

Gv 5,21-16 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Gv+5%2C1-16&Cerca=Cerca&Versione_TILC=2&VersettoOn=1