Amen

Che coraggio che ci vuole! Se non fosse irriverente, sarebbe il caso di dire “che stomaco!”. Questo pane, questo vino, diverranno la causa di notti insonni a piangere lacrime che non dovrebbero essere nostre, di giorni a sognare progetti di vita, ma non per noi. Nutrirsi del corpo e del sangue di Cristo è assimilare ogni morte ed ogni vita, ogni sogno e fallimento dell’umanità. Se vuoi una vita tranquilla e lontana dai pensieri, cerca di essere un onesto cittadino e stai nel tuo, ma non fare Comunione con Cristo. Lui ti porterà fuori casa, avrai figli non tuoi, genitori di altri colori e fratelli ovunque. Ogni giorno avrai dunque mille motivi per piangere, ma mille per gioire. A te il rischio di dire Amen.

Corpus Domini http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=1Cor+10%2C16-17&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Cerca su YouTube La locanda della parola

Per palati fini “La messa sul mondo” https://www.amazon.it/dp/8839914919/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_YsC5Eb36SHX6Q