Simone detto Pietro

Mi piacerebbe sedermi ancora sulla riva del tuo lago, a Cafarnao, tra quei ciotoli neri tondeggianti, di cui anche i muri della tua casa erano fatti. Sentire la tua voce mentre tiri in secca la barca, vedere tua moglie che ti saluta dalla soglia. Con che orgoglio le avevi presentato il Maestro, e che sollievo quando lei ti aveva sussurrato “mi piace”. Da quel giorno Gesù aveva iniziato a frequentarvi spesso. Gli piaceva la vostra famiglia, giocava con la vostra bimba, chiacchierava con tua suocera per ore. Portava pace. Ogni tanto, mettendoti il braccio al collo, diceva a tua moglie “te lo rubo per qualche giorno” e partivate. Al ritorno, lei ti chiedeva di raccontare. Un giorno ti disse “Simone, ah no, Pietro, voglio venire anche io con voi”.

S.Pietro e Paolo http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+16%2C13-19&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1