Non abitano in casa

Perché? Perché loro non si comportano secondo la nostra tradizione, ma mangiano in modo diverso? Perché vestono, si salutano o pregano diversamente? E perché tutto ciò mi dà fastidio e mi irrita? Chi mi ha fatto scambiar la Terra con il piatto in cui mangio? Chi ha spento la mia curiosità e deluso la mia sete di conoscenza, al punto da temere chi viene da lontano anziché incalzarlo di domande come un astronauta al suo rientro? Chi ha messo un muro davanti ai miei occhi e mi ha educato alla paura del diverso, io che appartengo ad un popolo di esploratori e conquistatori di terre sconosciute, studiosi di lingue e di culture, inventori di radio, navi ed aeroplani, per raggiungere popoli mai visti? Cosa si perde chi si chiude in un recinto! Ha ragione Letizia, 10 anni: “Povertà e ricchezza non abitano in casa, ma nel cuore degli uomini”.

Mc 7,1-13 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mc+7%2C1-13&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1