Chi sono?

“Di’ che ti mando io”, sono le parole con cui spesso inviamo un amico a un altro. “Dimmi che ti mando io”, sembra suggerire Gesù a chi desidera rivolgersi a lui. Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò. Che significa? Sembra non aver senso. A meno che Gesù stesso si sentisse così uno-con il Padre da non riuscire più a distinguersi.

Gv 14,6-14 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Gv+14%2C6-14&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Foto internet