Piano piano

“Io, grazie a questa scuola, ho iniziato a credere e, da quando credo, prego e con la preghiera chiedo e piano piano ricevo”, mi scrive una ragazza di 15 anni. Noi come lei, preghiamo e piano piano riceviamo. Inizieremo poi a chiedere ma nel nome di Gesù. Un poco alla volta, piano piano, lui smetterà di pregare per noi il Padre perché entreremo in un dialogo diretto con Lui, da figli. Gesù, piano piano, non ci starà più di fronte ma al nostro fianco, semplice fratello, e pregheremo sentendo il suo respiro, chiederemo nel suo nome.

Gv 16,23-28 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Gv+16%2C23-28&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1