Normalissimo

Sono simpatici questi due ciechi che seguono Gesù fin dentro casa. Ci danno speranza: non è necessario vederci chiaramente per seguirlo, è sufficiente averne bisogno. La fede poi ti fa guarire e la guarigione ti rende annunciatore ma, all’inizio, spesso non vi è che un bisogno. Un normalissimo, naturale, bisogno umano. Come quello di guarire, di mangiare o salvarsi. Come un bisogno di compagnia che si trasforma in amore.

Mt 9,27-31 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+9%2C27-31&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1