Scegliete

Riuscirete a imporvi di andare piano o arriverete anche quest’anno stanchi e oppressi al mio Natale? Imparate da me l’arte della calma, la concentrazione nel momento presente, il respiro profondo. Se non vi piace correre, perché lo fate? Se volete celebrare con l’anima, perché vi nauseate di vetrine? Perché non fare obiezione di coscienza, perché non darsi un colpo di stile e tornare a pregare? Scegliete con cura una chiesa dove celebrare la mia Incarnazione. Scegliete una persona nel bisogno a cui far giungere il vostro aiuto. Un povero lontano, che non vi possa ringraziare arrossendo.

Mt 11,28-30 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+11%2C28-30&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1