Accetti?

“Prof, ho fatto di tutto per la mia migliore amica. Lei ha un sacco di problemi e ho passato le notti ad ascoltarla ma non c’è nulla da fare, non vuole tirarsi fuori…”. “Quindi non vi vedete più?”, interviene la compagna. “Non ci siamo mai viste. È di Instagram”. “Ma questa tua ‘migliore amica’ esiste davvero?”, chiedo. “Be’ non lo so… Inizio a dubitare che sia un falso profilo. Magari in realtà è un uomo o un bambino… Che ne so prof!”. I nostri figli non vivono le loro amicizie e i loro amori “al” telefono ma “nel” telefono. Quando scaricano una app, accettano veloci delle clausole, liberatorie solo per il gestore. Sarebbe più utile far “accettare” loro il testo al link qui sotto. Quanto sono vere queste parole! Basterebbero da sole a guidarci una vita evitando molti guai.

Il vero amico Sir 6,5-17 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Sir+6%2C5-17&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1