Al suo passo

È vero, solo un fantasma potrebbe sparire dalla locanda di Emmaus e riapparire nel cenacolo di Gerusalemme, salutando candidamente con un bel Pace a voi! quelli che, col fiato corto e il cuore ardente, stanno raccontando d’averlo visto là. Lui però, mangiando davanti a loro, fuga ogni dubbio sulla propria fisicità. Intrigante questo suo controllo d’ogni atomo del corpo, sì da poterlo scomporre e ricomporre a piacimento. Eppure più affascinante ancora è l’altra sua capacità, quella che più ci manca: stare al passo di chi è triste e alla corsa di chi è entusiasta.

Giovedì in albis Lc 24 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Lc+24%2C35-48&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Photo by Angela P.