Non importa

Fossero tutti così i santi. Universali, incontenibili in una religione, incomprensibili come Cristo. Chi è questo ragazzo di nome Francesco? Il suo cuore era rimasto là a Perugia, coi poveri detenuti senza una moneta per la cauzione. Lui invece era libero, grazie ai soldi del padre. Li cerca ovunque i poveri, li trova, va con loro. Il seguito è come per Gesù: l’istituzione cerca di arginare, di regolare, di stabilire. Gesù abolì il Tempio, e la Chiesa lo ricostruì: clero, gerarchie, ori, istituzioni. Francesco gettò dalla finestra i suoi beni e andò a vivere nei boschi. I suoi stessi frati lo misero da parte e costruirono grandi conventi. Ma non importa: succede così ad ogni anima piena della cosmica forza di Cristo.

San Francesco d’Assisi Mt 11,25-30 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+11%2C25-30&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1