Il povero lupo

È vero. A volte si ha proprio la sensazione di essere mangiati, tanto è il bisogno d’attenzioni e d’amore che ha chi ci incontra. La voglia di un bel vestito che prova una ragazza povera noi non la conosciamo. È più della fame di un lupo. E quando al mercato le dici “scegli” lei non sa come si faccia e compra a caso, tanto poca è l’esperienza. Quando passi in mezzo a loro, con la tua pelle bianca come un agnello, non irritarti se ti guardano con l’acquolina in bocca, immaginando il sapore di cibi che non assaggeranno mai, inebriandosi della scia del tuo profumo, che mai porteranno. Siamo come agnelli in mezzo a lupi, quando siamo tra i poveri. Scaldiamoli con la nostra lana, nutriamoli di noi stessi.

Lc 10,1-12 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Lc+10%2C1-12&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1