Il gioco del male

Si tratta di non fare il gioco del nemico. Almeno questo impariamolo da Satana, dice Gesù facendo notare come non sia mai diviso in se stesso: demonio non scaccia demonio. Male non scaccia male. Inutile quindi usare cattiveria, violenza e intolleranza per allontanare chi ne è colmo. Ripagare con lo stesso male può certo darci la soddisfazione di uno sfogo ma, alla lunga, la nostra condizione diventa peggiore della prima perché siamo diventati proprio come chi volevamo combattere.

Lc 11,15-26 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Lc+11%2C15-26&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1