Guarda avanti!

Siamo disposti a credere alle più strane teorie complottistiche, purché qualcuno ci dia spiegazione del male che ci affligge. Diversamente, l’angoscia è insostenibile. Chi ha peccato, lui o i suoi genitori perché nascesse cieco? Trovato il colpevole, possiamo sentirci al sicuro. Non ha peccato lui né i suoi genitori, ma è perché in lui siano manifestate le opere di Dio. Insomma, più che scoprire la causa del male, ciò che conta è come tu lo affronti. Finché è giorno, guarda avanti. Inutile indagare su chi sia il paziente zero. Cerca piuttosto di non essere il prossimo!

IV di Quaresima Gv 9 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Gv+9%2C1-41&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Foto by Felicia F.