Galilea

Io una puntatina da Caifa l’avrei fatta e da Pilato ci sarei andato di notte, a tirargli i piedi. Ma lui non aveva la minima esigenza di rifarsi. Gli era sempre interessato restare totalmente nell’amore assoluto e di formarsi un gruppo che facesse altrettanto. Forse per questo, appena uscito dal sepolcro, diede appuntamento ai suoi al lago di Galilea. Tornare là dove tutto era iniziato, per poter ripartire. Voleva allontanarli velocemente dai luoghi della sua morte, dove le monete di Giuda ancora tintinnavano e il suo sangue per le strade era ancora fresco. Rischiavano la tentazione della rivalsa, di usarlo come vessillo di vittoria e potere. Non voleva che gridassero “abbiamo vinto!”, ma che tornassero ad amare più di prima, che capissero il mistero della sua passione.

Mt 28,8-15 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+28%2C8-15&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Omelia Pasqua Papa Francesco http://m.vatican.va/content/francescomobile/it/homilies/2020/documents/papa-francesco_20200411_omelia-vegliapasquale.html

Messaggio Urbi et Orbi http://m.vatican.va/content/francescomobile/it/messages/urbi/documents/papa-francesco_20200412_urbi-et-orbi-pasqua.html