Se poi si perde

Ne proposero due per sostituirlo, e fu giusto farlo. Però ci spiace non saper nulla di lui, di ciò che di buono aveva fatto prima. Quello sbaglio lo rese un senza nome anzi, rese il suo nome sinonimo di traditore. Era stato del nostro numero e aveva avuto lo stesso nostro ministero, dice Pietro. Giuda aveva dunque guarito malati, scacciato demoni, predicato il regno di Dio. Aveva amato. Quando tradì, coloro che aveva aiutato non tornarono nel bisogno e i malati da lui guariti non si svegliarono lebbrosi. I bimbi cui aveva sorriso continuarono ad aspettarlo per giocare e, se fosse tornato, gli sarebbero saltati al collo. Lo stesso avrebbe fatto Gesù, che quella notte l’aveva chiamato amico. Il bene ricevuto non si tramuta in male, se chi ce l’ha donato poi si perde.

San Mattia At 1 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=At+1%2C15-17.20-26&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1