In silenzio

Cresceremo, coraggio, un giorno ci ameremo come lui ci ha amato. Nel frattempo resistiamo rimpiangendo la fase 1, quando eravamo tutti zitti con un tubo in gola e si contavano i morti e le parole. Che pace. Ora siamo tornati gli ingrati di sempre, incapaci di un grazie a chi, decidendo insonne mentre dormivamo, ha fatto il suo meglio per salvarci. Siamo tornati i razzisti di prima, e le ragazze le rispettiamo solo se sono da aperitivo. Alle loro scelte umanitarie, o di fede e di coscienza, noi ci sputiamo sopra con violenza ignorante. Amatevi, lui ci ha detto, ma appena ci hanno tolto l’ossigeno, abbiamo a sprecarlo in giudizi. Qualcuno di noi, però, ce la farà, lo vogliamo credere con fede. Come una foresta che cresce silenziosa, chi ama crescerà.

Gv 15, 12-17 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Gv+15%2C12-17&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Scarica il libro omaggio https://www.vaticannews.va/content/dam/lev/la-vita-dopo-la-pandemia/pdf/ITA_12_05.-definitivo_La-vita-dopo-la-pandemia.pdf