Questa notte

Il calendario non era appeso al muro ma era lì, appeso in cielo. Quando la pagina diventava tutta tonda – quando era luna piena – iniziava un nuovo mese. La prima luna nuova di primavera sarà per voi l’inizio dei mesi, il primo mese dell’anno. Ciascuno si procuri un agnello. È la Pasqua del Signore! In quella notte io passerò e colpirò l’Egitto. Anche questa sera passerà l’angelo della morte a dividere Gesù dai suoi, i discepoli dalla folla inferocita. Da mesi ci separa tutti. Stasera non andremo in chiesa, ma la luna la potremo guardare. È la stessa che illuminò il Getsemani d’argento, come le trenta monete di Giuda. E il volto di Gesù, bianco d’angoscia, che pregava e lottava sudando sangue.

Giovedì santo Es 12 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Es+12%2C1-8.11-14&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Mt 26 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+26%2C+26-75&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1