Tempo di amare

Purtroppo alcuni di noi non ce la faranno. Viaggiavano a tale velocità che, sebbene ora siano fermi, non si sono fermati affatto. Tra le mura di casa ne inventano di ogni per rifare a tutti i costi la vita di prima. Alla salute delle vittime, la Milano da bere è ancora lì, online, in attesa di ricominciare. Ma come può un uomo entrare una seconda volta nel grembo di sua madre? Noi non vogliamo affatto ricominciare. Noi vogliamo rinascere dall’alto. Nulla sarà più come prima, e ne siamo felici. Ci siamo scoperti tutti uguali, tutti incredibilmente connessi gli uni agli altri. Prima era poesia, ora è scienza. Se ci limiteremo a ricominciare, “il rischio è che ci colpisca un virus ancora peggiore, quello dell’egoismo indifferente: tutto andrà bene se andrà bene per me. È tempo di rimuovere le disuguaglianze, di risanare l’ingiustizia che mina alla radice la salute dell’intera umanità! (Papa Francesco) Non è dunque tempo di ricominciare. È tempo di rinascere dall’alto.

Gv 3,1-8 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Gv+3%2C1-8&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Papa Francesco http://m.vatican.va/content/francescomobile/it/homilies/2020/documents/papa-francesco_20200419_omelia-divinamisericordia.html
Per approfondire https://www.amazon.it/Introduzione-Vangeli-sinottici-Carlo-Martini-ebook/dp/B073WFS6C7