Il dono

È vero: un ambasciatore non è più grande di chi lo ha inviato, come una rosa non è più importante dell’amante che la dona. Tuttavia, rifiutarla è rifiutarlo, portarla alla bocca è già baciarlo. Accogliere un inviato è accogliere chi lo invia. A chi allude Gesù? A se stesso o allo Spirito che invierà? Parla di te, mandato agli altri in risposta alle loro preghiere? Parla degli altri, inviati a te in dono? È sempre un accogliere o un rifiutare. Persino un disagio, se accolto, può svelare qualcosa.

Gv 13,16-20 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Gv+13%2C16-20&Cerca=Cerca&Versione_TILC=2&VersettoOn=1