E non vedono

Tu sei per loro un simbolo. Vedendo te, vedranno me, sempre che abbiano occhi per vedere... Quando, davanti ai loro occhi, emigrerai e te ne andrai come un esiliato, forse comprenderanno. Io faccio di te un simbolo, un microcosmo, l’ottavo sacramento: chi tocca te, tocca l’umanità. Hanno occhi per vedere e non vedono, hanno orecchi per udire e non odono. Ma forse comprenderanno. Tra le loro distrazioni, forse comprenderanno che ogni essere umano è simbolo di Dio.

Ez 12,1-12 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Ez+12%2C1-12&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1