Voglio tutto

Se il proprietario non te la vende, non puoi cercarne un’altra? Gezabele doveva per forza far uccidere Nabot, pur di avere la sua vigna? Cose da Antico Testamento, o forse invece attualità. Quanti villaggi turistici sono stati costruiti sloggiando, con pressioni e violenze, gli abitanti locali? Quanta Amazzonia distrutta e bruciata, per praticarvi colture intensive? E poi acquisti delle attività concorrenziali per poi chiuderle, truffe, pizzi, tangenti… Tutto per avidità, sete irrazionale di possesso non necessario. Fossimo così testardi nel condividere, al mondo non ci sarebbe più nessuno denutrito fra quattro lamiere.

1Re 21,1-16 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=1Re+21%2C1-16&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Foto Annamaria R.

Amen

Che coraggio che ci vuole! Se non fosse irriverente, sarebbe il caso di dire “che stomaco!”. Questo pane, questo vino, diverranno la causa di notti insonni a piangere lacrime che non dovrebbero essere nostre, di giorni a sognare progetti di vita, ma non per noi. Nutrirsi del corpo e del sangue di Cristo è assimilare ogni morte ed ogni vita, ogni sogno e fallimento dell’umanità. Se vuoi una vita tranquilla e lontana dai pensieri, cerca di essere un onesto cittadino e stai nel tuo, ma non fare Comunione con Cristo. Lui ti porterà fuori casa, avrai figli non tuoi, genitori di altri colori e fratelli ovunque. Ogni giorno avrai dunque mille motivi per piangere, ma mille per gioire. A te il rischio di dire Amen.

Corpus Domini http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=1Cor+10%2C16-17&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Cerca su YouTube La locanda della parola

Per palati fini “La messa sul mondo” https://www.amazon.it/dp/8839914919/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_YsC5Eb36SHX6Q

Come i bimbi

Ha ragione anche stavolta, e ci arriva con la logica. Tutti quindi possono concordare con Gesù. Se per sostenere la verità di quanto diciamo, giuriamo, facciamolo almeno in nome di qualcosa di nostro. Dato che però, a pensarci bene, non possediamo nemmeno il potere di rendere bianco o nero un solo nostro capello, converrà non giurare affatto e limitarsi a dire sì se è sì, no se è no. È tutto molto più semplice, come i bimbi quando parlano.

Mt 5,33-37 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+5%2C33-37&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Amore e lacrime

Bastava buttarla fuori casa, e quella non era più tua moglie. Allora Mosè impose che una cosa tanto grave fosse motivata da un atto formale e scritto. Ma non c’è legge che basti e, col tempo, ripudiare la moglie divenne semplice come scriverlo. Gesù si oppose, in difesa della donna: scacciata e sola, sarebbe stata buona solo per chi volesse commettere adulterio. Evidentemente il vangelo non bastò se, a fine ‘500, il Concilio di Trento impose la forma scritta e i testimoni, per l’esistenza del matrimonio. Ora sarebbe stato impossibile affermare “Chi ti conosce? Non ti ho mai sposata”. Funzionò? Per un poco, poi le coppie evitarono la severità della legge non sposandosi più, e tuttavia esponendosi all’abbandono reciproco senza particolari tutele. Punto a capo. Il Papa spinge da anni al grande passaggio: le norme e le carte non bastano più a tutelare l’amore della coppia. Nella crisi, la coscienza va liberata caso per caso. Anzitutto perché è coscienza, e poi perché è ferita.

Mt 5,27-32 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+5%2C27-32&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Per non dimenticare https://www.avvenire.it/chiesa/pagine/amoris-laetitia-linguaggio-della-esperienza-falesca

Cammina

Lungo il cammino, incontrerete giganti e nani, bontà e cattiverie d’ogni genere. Vi accoglieranno, vi respingeranno, vi sentirete capiti o fraintesi. Voi non perdete la pace del vostro cuore, accogliete voi stessi. Non prendete dunque borse o vestiti per il viaggio, ma voi stessi, tutti interi, quello sì, perché a pezzi non si cammina. Negando la propria umanità non si guarisce nessuno.

Mt 10,7-13 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+10%2C7-13&Cerca=Cerca&Versione_TILC=2&VersettoOn=1

Testi nuovi testi antichi

Vecchio sa d’offensivo, antico pare prezioso ma in disuso. Testamento poi, sa di defunto più che di testo. In ogni caso, Gesù non venne a rottamare nessuno, tanto meno i testi sacri di Israele, in cui trovò sempre la fonte per capir se stesso. Questo infatti significa dare compimento alla Scrittura: viverla. Diventare una sua pagina vivente. Oggi che pagina sarai?

Mt 5,17-19 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+5%2C17-19&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Nemmeno uno così

Lo sapeva, ne era certo, che ci saremmo occupati di loro, che non ci saremmo dati pace finché un solo figlio di uomo avesse portato una croce. Per questo disse che erano beati, che avrebbero dovuto gioire tutti, poveri, affamati, perseguitati, assetati di giustizia, tutti. Perché noi non avremmo pensato solo alla nostra casetta, alla nostra famigliola felice, ai fiorellini sul balcone e alla messa ‘carina’. Noi non saremmo stati dei cristiani borghesi, da vangelo e aperitivo, ma dei cristiani e basta. Sempre a inventarne un’altra per dar motivo a tutti di sorridere e sperare.

Mt 5,1-12 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=Mt+5%2C1-12&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1

Guarda, iscriviti, diffondi https://youtu.be/iWSyE24CH10

Chi soffia sul fuoco

Dio che bello!

Mentre il segreto suscita il desiderio di scoprirlo e raccontarlo a tutti, il mistero si lascia contemplare da tutti ma nessuno ne è mai sazio . Di segreti sono pieni gli archivi, di misteri la vita. Quello che si intuisce del ministero di Dio Trinità d’Amore, è che Dio è una forza dinamica di giovinezza, creatività, libertà, bellezza e gioia. Il vangelo, la vita di Gesù di Nazareth, resta per tutti un’ottima via per entrare in questa misteriosa realtà, per varcare i cancelli del bellissimo Regno di Dio.

SS.Trinità 1Cor 13 http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&mobile=&Citazione=2Cor+13%2C11-13&Cerca=Cerca&Versione_CEI2008=3&VersettoOn=1